Open2020-abstract-Bisogni speciali e domanda di vacanza accessibile

Bisogni speciali e domanda di vacanza accessibile

Stefano Landi – Esperto in turismo accessibile e Presidente di SL&A – Turismo e Territorio (Curriculum)

Per “Turismo Accessibile” si intende l’insieme di servizi e strutture che consentono a “clienti con bisogni speciali” di fruire della vacanza e del tempo libero in modo appagante, senza ostacoli né difficoltà, e quindi in condizioni di autonomia, sicurezza, comfort.

Ma chi ne sono i protagonisti? Il confine non è così ben definito, ed è riduttivo pensare alle sole persone con disabilità. Si tratta di includere il più ampio mondo dei bisogni che possono essere rappresentati anche da persone che non hanno disabilità evidenti e riscontrabili (quali un problema motorio, sensoriale, cognitivo, o di salute), ma, ad esempio difficoltà alimentari, o che si “stancano”, come bambini, anziani, mamme che spingono i passeggini e tanto altro ancora.